«

»

Mar 28

Omofobia: la mappa dell’odio in Europa.

Quasi 40 anni fa, l’Apa prese atto dell’assenza di prove scientifiche che giustificassero la precedente catalogazione dell’omosessualità come patologia psichiatrica, cancellandola dal suo elenco delle malattie mentali (DSM. Diagnostic Statistical Manual). Nonostante sia quindi chiaro e condiviso da tempo che l’omosessualità non è una malattia, nè una perversione, nè un comportamento deviato, in Europa e più preoccupatamente in Italia, l’omofobia è estremamente diffusa. Di seguito un articolo tratto da “L’Espresso” che illustra la diffusione del fenomeno in Europa e in Italia.

http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/07/28/news/omofobia-la-mappa-dell-odio-in-europa-e-l-italia-e-il-paese-che-discrimina-di-piu-1.174696